Bici su Misura

Entra nel configuratore e costruisci la tua BICI SU MISURA

entra

Guarda il nuovo video
promozionale di
Bicisumisura.it

  • Bicisumisura.it al Salone del Mobile 2012
  • Panorama ha scritto di noi ...!
Seguici su dicono di noi

MILANO FREE - Manifestazione di #mobilitànuova: ma anche il comune punta sulla bicicletta

l'italia cambia stradaÈ risaputo che utilizzare la bici in città spesso è rischioso, soprattutto per la carenza di piste ciclabili che costringono i ciclisti a litigarsi le strade con le automobili o, per i più pavidi, i marciapiedi con i pedoni. Milano non è esente da queste difficoltà e anche per questo motivo domenica 4 maggio 2013, in Piazza Duca d’Aosta (Stazione Centrale) dalle ore 14.30, si terrà la manifestazione di #MobilitàNuova, che unirà “Pedoni, Pedali e Pendolari” per chiedere di “modificare il modello di mobilità vigente spostando le risorse pubbliche laddove si spostano le persone”.

Questa manifestazione sarà sostenuta anche da #salvaiciclisti, che l’anno scorso ha realizzato una Bici-festazione che ha visto ai Fori Imperiali di Roma una grandissima partecipazione di tutti i ciclisti urbani, che chiedevano “alla politica interventi mirati per aumentare la sicurezza dei ciclisti sulle strade italiane sulle quali sono morti negli ultimi 10 anni 2.556 ciclisti”.

Iniziative come questa di Mobilità Nuova non passano inosservate, anche perché dal 2002 il numero dei ciclisti presenti solo nel centro di Milano è aumentato notevolmente, passando da circa 22.000 a 34.000 negli ultimi dieci anni, con un incremento del 23%.

Questo comporta una maggiore attenzione nei confronti delle due ruote e la creazione di servizi pensati ad hoc, come MiBicidella Provincia di Milano, che raccoglie tutti gli itinerari ciclabili della Provincia e dei Comuni del territorio, gli eventi e le iniziative realizzate dall'Assessorato Infrastrutture e Mobilità della Provincia di Milano, e Milano Bike District, una mappa interattiva con servizi di calcolo di itinerari ciclabili a Milano, che ha l’obiettivo di facilitare gli spostamenti in bici e di promuovere l’utilizzo della bicicletta come mezzo di trasporto alternativo in città.

Il Comune di Milano sostiene molto l’utilizzo della bicicletta in città, sia in quanto consapevole degli effetti benefici dell’andare in bici, che “riduce lo stress, fa guadagnare tempo e denaro, fa bene alla salute e all’ambiente”, sia per contrastare l’eccesso di automobili, presenti a Milano in un numero troppo elevato anche nel confronto con altre metropoli europee caratterizzate da una popolazione di maggiori dimensioni (a Milano ci sono 55 autoveicoli ogni 100 abitanti contro i 30 di Londra e i 26 di Parigi). Milano, inoltre, può essere ritenuta una città ideale per i ciclisti, perché è pianeggiante e di una dimensione che si presta all’utilizzo della bici.

bicisumisuraMa si sa, Milano è una città che dedica molta attenzione alla moda e al design e in questa prospettiva rientra anche il design della bicicletta, come dimostra la sempre crescente attenzione dedicata alle due ruote nelle ultime edizioni del Fuorisalone. Per le strade imperversano ormai biciclette di ogni foggia e di ogni colore: bianche, blu o arancioni, con il manubrio rialzato, curvo o urban e la frenata preferibilmente a scatto fisso, che ha origini nella bici da pista a singola velocità ed è il modello che ha reso famosi i postini di New York, veri maghi di acrobazie nel traffico.

In città i negozi che vendono bici di design si stanno moltiplicando e su internet esiste persino un sito, Bicisumisura.it, che permette di configurare e successivamente ordinare la propria bici single speed potendo scegliere tra diverse misure e colori di telaio, colori di sellini, tipi e colori di manubri, colori differenti di cerchioni e ruote, e, attraverso il montaggio del mozzo flip flop, la modalità a scatto fisso o ruota libera.

A questo punto non resta che scegliere il proprio modello di bicicletta e salire in sella, basta fare solo un po’ di attenzione alle macchine, usare le piste ciclabili dove presenti e rispettare la segnaletica.

 

torna indietro

Photogallery

Photogallery